Accudiva illegalmente tartarughe esotiche all’interno di un giardino, a Torremaggiore

Le Testudo sono state sequestrate grazie alla segnalazione di un cittadino al numero d’emergenza 1515 del Corpo Forestale dello Stato

Le tartarughe esotiche

Gli uomini del CITES del Corpo Forestale dello Stato di Bari, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio e soprattutto grazie  ad  una segnalazione di un cittadino al numero d’emergenza 1515 del Corpo Forestale dello Stato, hanno sequestrato un cospicuo numero di esemplari di tartarughe di terra protette. Di notevoli dimensioni, sono stati rinvenuti in un giardino recintato all’interno di una abitazione di Torremaggiore.

Le Testudo sottoposte a sequestro appartenenti alla specie hermanni, sono esemplari di origine esotica in via d’estinzione quindi protetti da normative internazionali, comunitarie e nazionali. Sia il commercio che la  detenzione sono regolati da norme specifiche di settore e l’eventuali violazioni comportano sanzioni a carattere sia penale che amministrativo.

Quindi lo stesso possesso deve essere legittimato da apposita documentazione. Il detentore degli esemplari, apparentemente ignaro della normativa in questione, è stato deferito all’autorità giudiziaria mentre le tartarughe, comunque rinvenute in buono stato, sono state affidate ad un centro pugliese autorizzato al loro possesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento