Cronaca Lucera

Denuncia lesioni e fa scattare indagini: sigilli a studio dentistico

Accade a Lucera: la polizia, su disposizione della Procura di Foggia, ha eseguito il sequestro preventivo dei locali. Le indagini sarebbero partite dalla denuncia sporta da un paziente per presunte lesioni

Esercizio abusivo della professione medica. Questa l’ipotesi formulata dagli inquirenti della Procura di Foggia e dagli agenti della polizia che, dopo mesi di indagini, hanno eseguito il sequestro preventivo di un appartamento adibito a studio dentistico, a Lucera, e denunciato il titolare.

Stando alle prime informazioni raccolte, le indagini sarebbero partite dalla denuncia sporta da un paziente, la scorsa primavera, per presunte lesioni; i successivi accertamenti hanno poi appurato che il titolare dello studio non aveva tutti i requisiti per poter esercitare l’attività in questione. Sulla vicenda vige ancora il più stretto riserbo (sono in corso ulteriori accertamenti), ma alcuni giorni fa, gli uomini del commissariato federiciano, su disposizione della Procura di Foggia, hanno eseguito il sequestro preventivo dei locali che ospitavano lo studio dentistico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denuncia lesioni e fa scattare indagini: sigilli a studio dentistico

FoggiaToday è in caricamento