Mancato rispetto della normativa nella gestione dei rifiuti: sequestrati siti a Manfredonia

Le violazioni contestate hanno determinato il sequestro penale di due siti utilizzati dall'A.S.E. per la gestione dei rifiuti provenienti dal comune di Manfredonia

Uno dei siti sequestrati

Nel corso dell’attività di controllo del territorio finalizzata alla verifica del rispetto della normativa per la gestione dei rifiuti, iniziata alla fine del 2015, ha condotto il Corpo Forestale dello Stato e gli agenti del Comando Stazione Forestale di Manfredonia e Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del comando provinciale di Foggia ad accertare il mancato rispetto delle norme da parte dell’Azienda Servizi Ecologici di Manfredonia.

Le violazioni contestate hanno determinato il sequestro penale di due siti utilizzati per la gestione dei rifiuti provenienti dal comune di Manfredonia. Le due aree, ubicate nella Zona PIP  in località ‘Pariti di Caniglia’, non erano conformi a quanto previsto per legge. Poco distanti l’uno dall’altro, sono stati  dati in custodia giudiziaria al responsabile dell’A.S.E. a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso ulteriori accertamenti di merito sui siti e sulle attività in esse eseguite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento