Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Vieste / Localita' Pugnochiuso

Pescatore sorpreso con 1500 ricci di mare, multa salata a Pugnochiuso: 8mila euro

A scoprirlo sono stati i militari appartenenti alla Guardia Costiera di Vieste. Per l'uomo è scattato anche il sequestro del pescato e dell'attrezzatura subacquea

In poche ore di pesca subacquea sportiva aveva messo insieme un “bottino” di 1500 ricci di mare del tipo “Paracentrotus lividus”, nonostante il quantitativo massimo consentito ad ogni pescatore è di 50 esemplari.

A scoprirlo sono stati i militari appartenenti alla Guardia Costiera di Vieste, durante lo svolgimento di un’attività di polizia marittima, finalizzata alla tutela del delicato ecosistema marino mediante la repressione di illeciti. Il fatto è successo a Vieste, in località “Pugnochiuso”. Nei confronti del pescatore la Guardia Costiera ha elevato due differenti sanzioni amministrative per un totale di 8.000 euro, con conseguente sequestro del pescato e dell’attrezzatura subacquea. Gli esemplari di ricci di mare poiché ancora vivi sono stati rigettati in mare e “salvati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescatore sorpreso con 1500 ricci di mare, multa salata a Pugnochiuso: 8mila euro

FoggiaToday è in caricamento