menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi sequestro di prodotti alimentari: blitz in 14 ditte e aziende agricole, anche in provincia di Foggia

Sequestrati prodotti alimentari in 14 ditte e aziende delle province di Napoli, Salerno, Como, Foggia, Barletta e Trani

E' coinvolta anche la provincia di Foggia nella maxi operazione dei carabinieri dei nuclei dei reparti di tutela agroalimentare di Salerno e Torino che questa mattina hanno dato vita ad una operazione che ha coinvolto Campania, Puglia, Lombardia e Piemonte.

Il sequestro dei prodotti alimentari è avvenuto in seguito all'ispezione dei militari in varie ditte e aziende agricole di Napoli, dove sono state sequestrati 120 chili di patate prive dei certificati di provenienza e non conformi in materia sanitaria, ma anche nelle province di Salerno, Como, Foggia, Barletta, Trani e  Cuneo, dove sono state sequestrate centinaia di chili di dolci, vino rosso, prodotti caseari, e miele.

Questo il commento del presidente di Coldiretti Puglia Savino Muraglia: "La stretta sui controlli è essenziale in questo momento difficile per l'economia agricola regionale e per gli stessi consumatori. Siamo all'avanguardia in Europa nelle politiche per la trasparenza dell'informazione ai consumatori, con l'etichetta di origine Made in Italy su tre quarti della spesa per impedire di spacciare prodotti stranieri come italiani".

Nel nord barese sono state riscontare violazioni su cento chili di prodotti lattiero caseari e sull'identificazione di partite di olio contenute in alcuni silos, mentre a Foggia hanno sequestrato cime di rape in olio di semi, commercializzati con etichettatura irregolare relativa agli ingredienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento