rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Peschici

Abuso nell'area protetta di Zaiana, sequestrata l'area: creata una strada per raggiungere la spiaggia

I militari hanno accertato la realizzazione, sul costone della Baia di Zaiana, di una strada in terra battuta con muri di contenimento a secco che termina in prossimità dell’arenile. Sono in corso ulteriori accertamenti

Dopo la denuncia (con tanto di fotografie) del WWF Foggia in merito allo 'scempio' che si stava consumando lungo la strada che conduce alla spiaggia di Zaiana, a Peschici, non si è fatta attendere la risposta delle forze dell'ordine. 

I carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano, infatti, stanno procedendo al sequestro di un’area sottoposta a vincoli paesaggistici in località Zaiana. I militari, dopo aver ricevuto la segnalazione del WWF, con l’immediato e diretto coordinamento della Procura della Repubblica di Foggia, hanno accertato la realizzazione, sul costone della Baia di Zaiana, di una strada in terra battuta con muri di contenimento a secco che termina in prossimità dell’arenile. Sono in corso ulteriori accertamenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abuso nell'area protetta di Zaiana, sequestrata l'area: creata una strada per raggiungere la spiaggia

FoggiaToday è in caricamento