Cronaca Manfredonia

Manfredonia: sequestrati 140 kg di pesce insalubre, denunciati ambulanti

Merluzzi, cefali e triglie erano esposti sul ciglio di alcune strade cittadine a contatto con la polvere e con i gas di scarico delle automobili in transito. Denunciati cinque ambulanti

Gli uomini del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di Porto di Manfredonia, in collaborazione con i Baschi Verdi, hanno sequestrato circa 140 kg di pesce.

Merluzzi, cefali e triglie erano esposti in alcune vie della città a contatto con la polvere e con i gas di scarico delle automobili in transito. I cinque ambulanti che vendevano il pesce, privi di qualsiasi autorizzazione, sono stati identificati e denunciati.

Sul posto è intervenuto il personale del Servizio Veterinario Area B - Distretto di Manfredonia che, dopo aver esaminato il prodotto ittico e, su disposizione del magistrato di turno, ha confermato l'insalubrità della merce sequestrata e quindi il conferimento a ditta specializzata per lo smaltimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia: sequestrati 140 kg di pesce insalubre, denunciati ambulanti

FoggiaToday è in caricamento