Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Manfredonia

Pesce congelato, avariato e scaduto: blitz in ristoranti e centri all’ingrosso

17 i verbali amministrativi elevati, 21512 euro le sanzioni, 16 le persone deferite all'A.G. per violazione delle norme penali

Spacciavano per fresco il pesce congelato con l’evidente intento di perpetrare una frode in commercio a scapito degli ignari avventori. E’ quanto hanno scoperto i militari della Guardia Costiera di Manfredonia dopo una serie di controlli effettuati durante le festività natalizie in alcuni ristoranti della provincia.

Gli stessi, presso alcuni centri all’ingrosso di prodotti ittici, hanno altresì riscontrato violazioni alle norme igienico-sanitarie, mancanza di etichette, detenzione di prodotto ittico scaduto o in cattivo stato di conservazione.

Trentuno le tonnellate sequestrate sotto il coordinamento del Capitano di Fregata Francesco Staiano. 17 i verbali amministrativi elevati, 21512 euro le sanzioni, 16 le persone deferite all’A.G. per violazione delle norme penali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce congelato, avariato e scaduto: blitz in ristoranti e centri all’ingrosso

FoggiaToday è in caricamento