Lanciano cellulari e sim in carcere, pacco non sfugge alla vigilanza armata: era nell'area passaggio dei detenuti

Nove telefonini (fra cui tre smartphone) e sei sim card sequestrati dalla polizia penitenziaria. Gli atti sono stati segnalati alla procura competente 

Il materiale sequestrato

Nove telefonini (fra cui tre smartphone), sei sim card, un auricolare, sette cavetti e un caricabatteria, tutto contenuto all'interno di una scatola: è il 'bottino' sequestrato ieri mattina, dalla polizia penitenziaria, al carcere di San Severo.

Il pacco, presumibilmente lanciato dall'esterno, era nell'intercinta dell'istituto, in prossimità del passeggio dei detenuti, ed è stato segnalato dall'addetto alla vigilanza armata.

Gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro e gli atti segnalati alla procura competente. Non è la prima volta che cellulari e smartphone vengono sequestrati all'interno della casa circondariale sanseverese. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento