Cronaca

Lanciano cellulari e sim in carcere, pacco non sfugge alla vigilanza armata: era nell'area passaggio dei detenuti

Nove telefonini (fra cui tre smartphone) e sei sim card sequestrati dalla polizia penitenziaria. Gli atti sono stati segnalati alla procura competente 

Il materiale sequestrato

Nove telefonini (fra cui tre smartphone), sei sim card, un auricolare, sette cavetti e un caricabatteria, tutto contenuto all'interno di una scatola: è il 'bottino' sequestrato ieri mattina, dalla polizia penitenziaria, al carcere di San Severo.

Il pacco, presumibilmente lanciato dall'esterno, era nell'intercinta dell'istituto, in prossimità del passeggio dei detenuti, ed è stato segnalato dall'addetto alla vigilanza armata.

Gli oggetti sono stati sottoposti a sequestro e gli atti segnalati alla procura competente. Non è la prima volta che cellulari e smartphone vengono sequestrati all'interno della casa circondariale sanseverese. Indagini in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano cellulari e sim in carcere, pacco non sfugge alla vigilanza armata: era nell'area passaggio dei detenuti

FoggiaToday è in caricamento