Lucera: sequestrate 340 tonnellate di olive in salamoia adulterate

Accanto agli alimenti è stata accertata la presenza di rifiuti speciali pericolosi e di scarichi industriali reflui provenienti dal vicino impianto di distribuzione carburanti. Due persone denunciate

Il proprietario di un terreno e il responsabile di una ditta olivicola di Lucera, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria, accusati di aver depositato olive in salamoia destinate alla vendita, in un terreno sottoposto a sequestro per violazione della normativa ambientale.

Accanto agli alimenti, il Noe di Bari, i militari della città federiciana e i tecnici dell’agenzia regionale protezione ambiente di Foggia, hanno notato la presenza di rifiuti speciali pericolosi. Approfonditi accertamenti hanno consentito di accertare la presenza di scarichi industriali reflui provenienti dal vicino impianto di distribuzione carburanti.

Il titolare dell’impianto era già stato denunciato per gestione illecita di rifiuti e realizzazione di una discarica non autorizzata.

Al termine delle indagini i carabinieri anno sequestrato 1700 fusti contenenti circa 340 tonnellate olive in salamoia adulterate, ma pronte per essere immesse sul mercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento