Manfredonia: motopeschereccio sequestrato in Croazia. Si attende risoluzione

Avrebbero varcato il confine delle acque territoriali. L'imbarcazione "Perla Nera" è costituita da un comandante e due marinai. L'equipaggio sta bene e potrebbero cavarsela con una sanzione

Stanno bene il comandante e i due marinai dell’equipaggio del motopeschereccio “Perla Nera”, posto sotto sequestro nel porto croato di Ubli.

L’imbarcazione avrebbe superato il confine nazionale delle acque territoriali e per questo motivo le motovedette della guardia costiera croata l’hanno bloccata e scortata fino al porto dell’isola di Lastovo.

Il peschereccio è iscritto nei registri navali del porto di Manfredonia, nel foggiano. Si attendono ulteriori sviluppi. Il comandante dovrebbe cavarsela con una sanzione.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento