menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area posta sotto sequestro

L'area posta sotto sequestro

Struttura abusiva in area demaniale marittima: il sequestro a Siponto

La struttura in un’area di 70 mq era sprovvista di concessione demaniale marittima ed autorizzazione ai sensi dell’art. 55 del Codice della Navigazione

Prosegue senza sosta l’attività di vigilanza ambientale e demaniale svolta dagli uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia a Siponto, che congiuntamente a personale dell’Agenzia delle Dogane, a seguito di alcuni controlli all’interno dell’area demaniale marittima, hanno riscontrato la presenza di alcune strutture sprovviste di concessione demaniale marittima ed autorizzazione ai sensi dell’art. 55 del Codice della Navigazione.

Poiché tale modifica dello stato dei luoghi non risultava autorizzata, si procedeva al sequestro di un’area di 70 mq di un locale per violazione degli artt. 54-55 e 1161 del Codice della Navigazione e si deferiva alla competente Autorità Giudiziaria l’occupatore abusivo per assenza delle prescritte autorizzazioni relative agli immobili.

Per la tutela dell’ambiente marino e del demanio marittimo, l’attività di vigilanza, controllo e repressione della Guardia Costiera e delle altre forze di Polizia, continuerà con maggiore incisività per tutta la stagione balneare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento