Stabilimento balneare abusivo, scattano i sigilli in località Sciali: sequestrato lido, ombrelloni e sdraio

Sequestrato un’area demaniale marittima di circa 420 mq, al cui interno erano posizionati 50 ombrelloni, 24 sedie sdraio, una torretta per postazione di salvamento e un pattino di salvataggio. Denunciato il titolare

Lo stabilimento posto sotto sequestro

Stabilimento balneare privo di autorizzazioni, scattano i sigilli. Gli uomini della Capitaneria di Porto sequestrano ombrelloni e sdraioun lido del Comune di Manfredonia.

Nel dettaglio, nella giornata di ieri, a seguito di attività di controllo sul demanio marittimo, nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2019”, gli uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica Foggia, ha posto sotto sequestro preventivo  le strutture di uno stabilimento balneare privo del pertinente titolo concessorio/autorizzativo, sito in località Sciali, nel Comune di Manfredonia.

Durante tale intervento, i militari operanti hanno sequestrato un’area demaniale marittima di circa 420 mq, al cui interno erano posizionati 50 ombrelloni, 24 sedie sdraio, una torretta per postazione di salvamento e un pattino di salvataggio. Denunciato il titolare per occupazione sine titulo di area demaniale marittima. La Capitaneria di Porto continuerà la propria attività di vigilanza sul demanio marittimo, al fine di assicurare all’utenza una serena fruizione del mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento