Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Vendita abusiva di libri e giocattoli nei pressi di una scuola, blitz della polizia locale: sequestrata la merce

Prosegue la guerra ingaggiata a Vieste dalla polizia locale in materia di abusivismo commerciale. Ritirata la merce, sanzionato un commerciante

Il sequestro

Abusivismo commerciale, prosegue la guerra ingaggiata a Vieste dalla polizia locale. Nei giorni scorsi, in particolare, gli agenti hanno sorpreso alcuni giovani intenti ad effettuare attività di volantinaggio in prossimità di una scuola.

Tale circostanza è stata immediatamente comunicata al comandante, Caterina Ciuffreda, che ha subito disposto un servizio ad hoc finalizzato al controllo e all'accertamento del rispetto della normativa in genere. Le operazioni di volantinaggio erano state effettuate con molta probabilità per cercare di vendere libri e giocattoli ai bambini. 

Pertanto, questa mattina il personale della polizia locale,  in prossimità del plesso scolastico, ha sanzionato un commerciante per aver violato le norme di cui alla Legge Regionale N° 24 del 2015, sequestrando la merce messa in vendita. Il controllo del marchio CE sui giocattoli è un altro importante fronte operativo su cui sta lavorando la polizia locale di Vieste e tali controlli sono finalizzati a garantire la sicurezza soprattutto dei minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita abusiva di libri e giocattoli nei pressi di una scuola, blitz della polizia locale: sequestrata la merce

FoggiaToday è in caricamento