rotate-mobile
Cronaca Zapponeta

Zapponeta: blitz al villaggio turistico Foggiamare, sequestrati immobili

Denunciati in stato di libertà il committente e il direttore dei lavori e i due responsabili delle ditte edili

Un’importante operazione diretta dalla Procura della Repubblica di Foggia è stata, invece, eseguita dai carabinieri di Zapponeta che hanno proceduto al sequestro di numerosi immobili ad uso non abitativo, nel villaggio turistico-residenziale “FoggiaMare”.

Gli accertamenti dei militari hanno interessato alcune strutture di recente costruzione, edificate nel corso dell’estate 2012. Nello specifico, si tratta di manufatti in muratura, legno o lamiera, destinati alla fruizione collettiva di residenti e villeggianti, come una gradinata semicircolare, una chiesa ed altri manufatti minori per una superficie complessiva di circa 300 mq ed un valore stimato di oltre 70mila euro.

Dagli accertamenti effettuati, tutte le strutture oggetto di sequestro sono risultate essere state realizzate in assenza di permesso a costruire ed in area sottoposta a vincoli paesaggistici, ambientali ed idrogeologici.

Al momento, sono quattro le persone denunciate in stato di libertà, ovvero il committente dei lavori, il direttore degli stessi e i due responsabili delle ditte edili che hanno realizzato i lavori.  Le opere sottoposte a sequestro, al momento, sono state affidate al condominio che gestisce il villaggio, in attesa delle determinazioni dell’Autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zapponeta: blitz al villaggio turistico Foggiamare, sequestrati immobili

FoggiaToday è in caricamento