menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gasolio (immagine di repertorio)

Gasolio (immagine di repertorio)

Blitz della Guardia di Finanza in un autoparco: sequestrati 30.000 litri di carburante

L’ipotesi investigativa è che il prodotto, una volta scortato da documentazione falsa, sarebbe stato ceduto in evasione dell’imposta a depositi commerciali per la successiva distribuzione a punti di vendita stradali, autorizzati e non

Non solo alcol e olio “tarocco” d’oliva. Nel mercato della contraffazione entra prepotentemente anche il carburante per auto. E’ quanto accertato dagli uomini della Guardia di Finanza di Foggia che - a margine dell’operazione messa a segno a Cerignola, con il sequestro di un vero e proprio opificio industriale - hanno sequestrato anche una ingente quantità di carburante.

Il fatto rientra nell’ambito della più ampia azione di controllo economico del territorio posta in essere dalle Fiamme Gialle nell’intera provincia: presso un autoparco di San Severo, infatti, sono stati trovati e sequestrati 30.000 litri di carburante, apparentemente gasolio, e di un’autocisterna con la denuncia di quattro soggetti.

L’ipotesi investigativa è che il prodotto, sulla cui natura sono in corso specifici accertamenti tecnici per stabilirne l’effettiva qualità, una volta scortato da documentazione falsa, sarebbe stato ceduto in evasione dell’imposta a depositi commerciali per la successiva distribuzione a punti di vendita stradali, autorizzati e non. Tale risultato si somma ad altre analoghe operazioni che hanno consentito, nel corrente anno, di sequestrare oltre 245 tonnellate di prodotti energetici destinate all’autotrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento