Sicurezza alimentare, "stangata" per ambulante di ortofrutta: multa da 2mila e sequestro del carico

Controlli al mercato settimanale di Lacedonia. Carabinieri Forestali "pizzicano" ambulante foggiano che, senza autorizzazione, vendeva prodotti ortofrutticoli privi di tracciabilità e con una bilancia non regolamentare

Immagine di repertorio

Controlli in materia di sicurezza alimentare e maxi sequestro di prodotti ortofrutticoli 'dubbi'. Nelle maglie dell'azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, è finito un commerciante foggiano, sorpreso a vendere prodotti non tracciati.

Come riporta AvellinoToday.it, i carabinieri della Stazione Forestale di Lacedonia, unitamente ai colleghi della Stazione di Lioni ed a personale ASL di Calitri, hanno seguito una serie di controlli in materia di sicurezza alimentare al mercato settimanale in Lacedonia. All’esito delle verifiche è stata elevata una sanzione amministrativa di 2mila euro a carico di un commerciante della provincia di Foggia che, senza autorizzazione, vendeva prodotti ortofrutticoli privi di tracciabilità, utilizzando altresì una bilancia non conforme alla normativa vigente. Sottoposto a sequestro amministrativo circa tre quintali di merce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento