rotate-mobile
Cronaca

Blitz in un appartamento di Foggia: sequestrato centro di “massaggi cinesi”

Il centro, privo di autorizzazioni, era stato ricavato in una stanza trovata dai carabinieri del NIL in pessime condizioni igienico-sanitarie. Trovati materiali e macchinari privi del marchio CE. Deferito 47enne cinese

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Foggia hanno scoperto un’attività di “Massaggi Cinesi” a scopo “Terapeutico” esercitata all’interno di una stanza in un appartamento di Foggia risultata totalmente illegale.

L’attività veniva pubblicizzata in città con la distribuzione di volantini in cui vi era scritto che si curavano varie patologie mediche quali reumatismi, artriti, torcicollo, nevralgie, insonnia ed emicrania. Ricavato in una stanza di un appartamento in pessime condizioni igienico sanitarie, con materiale e macchinari privi del marchio CE, il centro è risultato privo di qualsiasi autorizzazione.

Foggia, sequestro centro "massaggi cinesi": le foto

L’uomo che lo gestiva, un 47enne cittadino cinese, è iscritto alla Camera di Commercio come ambulante e non risulta essere in possesso di abilitazione all’esercizio dell’attività di massaggi.

SEQUESTRO CENTRO "MASSAGGI CINESI": VIDEO

Il cinese è stato deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Foggia per il reato di “ Esercizio abusivo di una professione per la quale è richiesta una speciale abilitazione”.  Il sequestro della “struttura”, eseguito d’urgenza dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro dal NIL di Foggia, è stato convalidato dal GIP del Tribunale di Foggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz in un appartamento di Foggia: sequestrato centro di “massaggi cinesi”

FoggiaToday è in caricamento