rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Nuova tegola per Bonassisa: scattano i sigilli del Noe alla discarica della 'Cupello Ambiente'

Le indagini, coordinate dalla Procura di Vasto, avrebbero rivelato “la violazione di norme a tutela dell’ambiente, essendo stati accertati conferimenti di rifiuti extra-regione per gli anni 2017-2018 per circa 70mila tonnellate”

Dopo lo scandalo rivelato da Striscia la Notizia, ancora guai per l’imprenditore Rocco Bonassisa.

Questa mattina, infatti, gli uomini del Noe di Pescara hanno proceduto al sequestro preventivo della terza vasca per rifiuti non pericolosi a Valle Cena, situata all’interno del polo tecnologico di proprietà del consorzio Civeta, gestita dalla società Cupello Ambiente srl, riconducibile all’imprenditore foggiano.

Le indagini sono coordinate dalla Procura di Vasto e avrebbero rivelato “la violazione di norme a tutela dell’ambiente e di quanto stabilito nell’autorizzazione  integrata ambientale, essendo stati accertati conferimenti di rifiuti extra-regione per gli anni 2017-2018 (provenienti da Puglia, Campania e Lazio) per circa 70mila tonnellate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova tegola per Bonassisa: scattano i sigilli del Noe alla discarica della 'Cupello Ambiente'

FoggiaToday è in caricamento