Nuova tegola per Bonassisa: scattano i sigilli del Noe alla discarica della 'Cupello Ambiente'

Le indagini, coordinate dalla Procura di Vasto, avrebbero rivelato “la violazione di norme a tutela dell’ambiente, essendo stati accertati conferimenti di rifiuti extra-regione per gli anni 2017-2018 per circa 70mila tonnellate”

Immagine di repertorio

Dopo lo scandalo rivelato da Striscia la Notizia, ancora guai per l’imprenditore Rocco Bonassisa.

Questa mattina, infatti, gli uomini del Noe di Pescara hanno proceduto al sequestro preventivo della terza vasca per rifiuti non pericolosi a Valle Cena, situata all’interno del polo tecnologico di proprietà del consorzio Civeta, gestita dalla società Cupello Ambiente srl, riconducibile all’imprenditore foggiano.

Le indagini sono coordinate dalla Procura di Vasto e avrebbero rivelato “la violazione di norme a tutela dell’ambiente e di quanto stabilito nell’autorizzazione  integrata ambientale, essendo stati accertati conferimenti di rifiuti extra-regione per gli anni 2017-2018 (provenienti da Puglia, Campania e Lazio) per circa 70mila tonnellate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

Torna su
FoggiaToday è in caricamento