Manfredonia: sequestrata discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi

Rinvenute batterie cerchioni per auto, porte in legno, tubi zincati, fusti ferrosi, elettrodomestici in disuso e bombole di gpl. E' stata individuata per via dello scoppio di un incendio domato dai Vigili del Fuoco

Discarica

Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato di Manfredonia hanno scoperto e sequestrato una discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi: batterie cerchioni per auto, porte in legno, tubi zincati, fusti ferrosi, elettrodomestici in disuso e bombole di gpl.

La discarica abusiva, di circa 600 metri quadrati, è stata individuata casualmente per via di una colonna di fumo che fuoriusciva da un terreno privato recintato. Le fiamme sono state spente dai Vigili del Fuoco accorsi immediatamente sul posto.

Il proprietario dell’area, un 68enne della città del Golfo, è stato denunciato per la realizzazione e la gestione della discarica non autorizzata ed inquinamento atmosferico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento