GdF incastra commerciante, prima il controllo al mercato e poi la visita in magazzino: giochi contraffatti e pirotecnici illegali

Prima il controllo della Guardia di Finanza di Lucera presso il mercato rionale della città federiciana, poi la perquisizione in magazzino. Il commerciante è stato denunciato a piede libero

Durante il controllo della GdF

I finanzieri del comando provinciale di Foggia, nel corso di un’attività finalizzata al contrasto della contraffazione e correlate forme di illegalità, hanno sequestrato 7000 prodotti pirotecnici detenuti illegalmente e 320 giocattoli contraffatti e/o pericolosi per la salute dei consumatori. Il responsabile è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia.

Nel dettaglio i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Lucera, durante un servizio di controllo economico del territorio, hanno controllato, presso il mercato rionale della città federiciana, un commerciante intento a vendere giocattoli, che, a seguito di specifico esame tecnico si sono rivelati privi di marchiatura CE e contraffatti. 

Nella flagranza del reato, i finanzieri hanno effettuato una perquisizione presso il locale utilizzato dal commerciante come magazzino, rinvenendo circa 200 giocattoli illegali e ben settemila prodotti pirotecnici detenuti senza alcuna licenza e in assenza delle prescrizioni di legge. Tutta la merce illegale e detenuta senza autorizzazione è stata sequestrata e messa a disposizione dell’Autorità giudiziaria, a cui è stato tra l’altro denunciato a piede libero il commerciante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il costante controllo economico del territorio attuato dai finanzieri del Comando Provinciale di Foggia dimostra l’alto livello di attenzione verso ogni forma insidiosa di illecito economico, atteso che il commercio di prodotti contraffatti e/o non sicuri per la salute, anche in ragione del basso prezzo a cui vengono offerti, danneggia il mercato legale, sottrae opportunità economiche e lavoro alle imprese che rispettano le regole e mette in pericolo la salute dei consumatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento