Lotta ai botti illegali: polizia sequestra oltre 3 quintali di materiale esplodente

Intrapresa una forte azione di prevenzione e contrasto da parte della polizia al commercio illegale di materie esplodenti: 9 le persone denunciate

immagine d'archivio

Nei giorni scorsi, nella piena consapevolezza dei rischi e della particolare propensione all’utilizzo di materiali esplodenti per festeggiare l’anno nuovo, in sede di Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica in Prefettura, è stata intrapresa una forte azione di prevenzione e contrasto al commercio illegale di materie esplodenti, da parte di tutte le Forze di Polizia in Provincia.

Il report finale complessivo delle attività e dei servizi realizzati dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri ha visto 9 persone denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per commercio abusivo di materie esplodenti e omessa denuncia di materie esplodenti; sono 5440 i manufatti esplodenti di manifattura artigianale non omologati.

Complessivamente sono stati sequestrati 3 quintali e 10 chilogrammi di materiale esplodente tra prodotti pirotecnici dagli effetti esplodenti e illuminanti, per un peso complessivo di massa attiva di 280 kg e 30 kg di polvere esplosiva, detenuta illegalmente in quanto non etichettata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre sono stati controllati 6 depositi di esplosivi e 18 esercizi di minuta vendita con licenza, 3 dei quali sanzionati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia (3 nel Foggiano): Cerignola diventa zona rossa

  • Quattordicenne inseguito e schiaffeggiato in strada. Sconvolto il padre: "Si copriva il viso, lui gli ha spostato le braccia per colpirlo"

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Dammi i soldi o ti squarcio la macchina". Poliziotti-turisti smascherano parcheggiatore abusivo: arrestato per tentata estorsione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento