rotate-mobile
Cronaca

Consulenza fiscale "esterna" reiterata: sequestrati conti correnti e immobili a dirigente del Comune di Foggia

Sequestro conservativo della Procura della Corte dei Conti al dirigente dell’Ufficio finanziario, Carlo Dicesare, per un ammontare di oltre mezzo milione di euro

La Procura della Corte dei Conti, con notifica giunta ieri presso il Comune di Foggia, ha disposto un sequestro conservativo di conti correnti ed immobili nei confronti del dirigente dell’Ufficio finanziario, Carlo Dicesare, per un ammontare di oltre mezzo milione di euro.

Stando alle prime informazioni raccolte, il provvedimento scaturirebbe da un esposto relativo ad una consulenza fiscale "esterna", reiterata negli anni, a partire dal 2010, di cui si sarebbe avvalso l’ente di Corso Garibaldi. Secondo la Procura contabile il Comune avrebbe potuto lavorare con personale interno. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulenza fiscale "esterna" reiterata: sequestrati conti correnti e immobili a dirigente del Comune di Foggia

FoggiaToday è in caricamento