Forestale ferma cacciatori nel Parco del Gargano: sequestrate armi e munizioni

Gli agenti del Corpo Forestale di San Nicandro hanno controllato due uomini a bordo di un’autovettura sospetta vicino il lago di Lesina

Le armi e le munizioni sequestrate

Nel corso dell'ordinario controllo del territorio - in località Sant'Andrea - Cauto del "Bosco Isola" - uno dei lembi di macchia mediterranea più estesi e ben conservati, ubicato sull'istmo dunoso che separa il lago di Lesina dal mare Adriatico, gli uomini del Comando Stazione parco di San Nicandro Garganico hanno fermato un'autovettura sospetta con a bordo due uomini, con il tipico abbigliamento dei cacciatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei due, residente fuori regione, aveva introdotto armi e munizioni all'interno dell'area protetta, senza alcuna autorizzazione. Per di più, uno dei due fucili rinvenuti nell'auto, munito pure di cannocchiale, è risultato illecitamente alterato per l'uso di un riduttore di calibro che, aumentando la lunghezza della canna, aumenta anche la precisione di tiro dell'arma. Il cacciatore è stato denunciato a piede libero all'Autorità Giudiziaria e le armi e munizioni trovate sottoposte a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento