rotate-mobile
Cronaca

Sequestrati cantieri di noti costruttori foggiani

In tutto sono stati sottoposti a sequestro circa 700 ettari e immobili per un valore di oltre 200 milioni di euro

La GdF di Foggia ha riscontrato un grosso caso di abusivismo finanziario nel settore delle costruzioni e dei cantieri avviati con i progetti Prusst, ora sottoposti a sequestro. Sarebbe stata riscontrata infatti la produzione di fidejussioni di oltre 70 milioni di euro che sarebbero state emesse da una finanziaria inglese ritenuta inesistente.

APPROFONDIMENTI: CLICCA QUI

Gli avvisi di garanzia, nove in tutto, hanno riguardato un dirigente dell’Ufficio Tecnico comunale di Foggia, cinque imprenditori edili foggiani, il responsabile della società inglese la Vikay Financial service Ltd, Felice De Gennaro e due broker foggiani.

In tutto sono stati sottoposti a sequestro circa 700 ettari e immobili per un valore di oltre 200 milioni di euro.

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati cantieri di noti costruttori foggiani

FoggiaToday è in caricamento