1300 mq di spiaggia occupati abusivamente da ombrelloni e lettini: sequestrati due lidi

E' quanto scoperto dai militari della Guardia Costiera di Vieste e Rodi Garganico, in località Isola di Varano: occupati circa 1300 mq di area demaniale

L'area posta sotto sequestro

Un'area demaniale di 1300 mq occupata abusivamente con ombrelloni e lettini. E' quanto scoperto ieri, nell'ambito dei controlli di 'Mare Sicuro 2017', dai militari della Guardia Costiera di Vieste e Rodi Garganico, in località Isola di Varano ricadente nel comune di Cagnano Varano.

Blitz in spiaggia, sequestrate due strutture balneari abusive

Durante lo svolgimento di attività di polizia marittima finalizzata alla repressione dei reati in materia ambientale/demaniale è stata accertata l’abusiva occupazione di circa 1.300 mq di area demaniale marittima destinata ad uso pubblico, senza le prescritte autorizzazioni. Nello specifico sono state rinvenute due strutture balneari costituite da un totale di105 ombrelloni completi di base, 168 lettini, 25 sdraio e 22 sedie. I responsabili sono stati denunciati in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Foggia.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento