Criminalità scatenata a Foggia: raffica di furti e rapine dal centro alla periferia. Settimana da dimenticare

Negli ultimi giorni, la criminalità ha inanellato una lunga sequenza di colpi in danno di bar, distributori di carburante, attività commerciali dal centro alla periferia, arrivando fino alla zona industriale. Indagini in corso di polizia e carabinieri

Immagine di repertorio

Furti e rapine a raffica: settimana da dimenticare a Foggia, dove la criminalità ha inanellato una lunga sequenza di colpi in danno di bar, distributori di carburante, attività commerciali dal centro alla periferia, arrivando fino alla zona industriale. 

Quattro le rapine registrate, tre in un solo giorno (messe a segno, forse, dalla stessa persona). L’ultima, in ordine di tempo, è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato, quando tre persone armate di pistola hanno ripulito il bar annesso alla stazione di servizio ‘Energia Nuova’, lungo la circonvallazione, dopo aver minacciato e immobilizzato il custode.

VIDEO | Lo sfogo: "Quarto colpo in un anno: Foggia è invivibile"

Potrebbe essere la stessa persona, invece, l’autore di tre colpi messi a segno venerdì - due rapine consumate e una tentata - in danno di altrettanti bar. A segno i colpi in via Nedo Nadi e lungo la circonvallazione; fallito per la reazione di dipendenti e avventori, invece, quello tra viale Ofanto e via Napoli.

Numerosi anche i furti (almeno quelli resi noti). In questi casi, i malviventi sembrano agire 'per zone' o per 'tipologia di attività'. Tra i furti, infatti, si contano quelli in danno dei locali del centro storico ‘Sartoria del Gusto’ in vico Ciancarella (in questo caso le telecamere hanno ripreso i malfattori in azione) e ‘Anime Brille’, in piazza Federico II, gravitanti entrambe nella cosiddetta ‘piazzetta’.

VIDEO | Ladri in azione da 'Sartoria del Gusto'

Colpiti anche un bar e una pizzeria in via Conte Appiano. A segno anche un furto con spaccata in danno di un bar in viale Ofanto, saccheggiata anche la mensa universitaria in via Galliani.

Grossi danni, invece, sono quelli causati dai ladri in una azienda dolciaria nella zona industriale di Foggia: oltre a macchinari e merce, i malviventi hanno tranciato i cavi per la produzione. Nella stezza zona, sono stati registrati anche tentativi di furti in danno di altre aziende.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, si registrano i colpi messi a segno in danno di una lavanderia in via Lucera, alla periferia della città, e in un bar in piazza San Francesco. Tutti gli episodi sono sul tavolo di polizia e carabinieri. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento