Cronaca

Storica sentenza: il Tribunale di Foggia riconosce pensione di reversibilità a una donna (la compagna era morta 9 anni fa)

Lo rivela Fabrizio Marrazzo, il portavoce Gay center. Nel 2011 Lili aveva perso la sua compagna Maria Teresa con la quale conviveva da 21 anni

"Grazie al tribunale di Foggia, dopo 9 anni di attesa, Lili ha finalmente potuto prendere la pensione di reversibilità che le spetta". Lo dichiara Fabrizio Marrazzo, ingegnere gestionale e attivista LGBT+ dal 1994. "Lili è una Donna Lesbica. Nel 2011 ha sfortunatamente perso Maria Teresa, la sua compagna di vita, con cui conviveva da ben 21 anni, ma a quel tempo non era stata ancora emanata la legge sulle Unioni Civili e loro non erano riconosciute come coppia".

Il portavoce Gay center aggiunge e conclude: "Oggi sono numerosi i casi come il suo, in cui vedove e vedovi che hanno perso il partner prima della legge sulle Unioni Civili, non ricevono la pensione di reversibilità e il Governo Italiano deve necessariamente legiferare a riguardo"-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica sentenza: il Tribunale di Foggia riconosce pensione di reversibilità a una donna (la compagna era morta 9 anni fa)

FoggiaToday è in caricamento