Parco del Gargano: sede resta a Monte Sant’Angelo, a Foggia info-sportello

Il presidente Stefano Pecorella smentisce le voci di un possibile spostamento della sede del Parco Nazionale del Gargano nel capoluogo dauno

Cartina Parco del Gargano

Il Parco Nazionale del Gargano, a seguito di quanto emerso sulle pagine di alcuni organi di stampa locali e a delle dichiarazioni del consigliere regionale, Francesco Damone, ribadisce che la sede dell’Ente resta a Monte Sant’Angelo, chiarendo che il presidente Pecorella, non ha mai dichiarato, né profilato, l’ipotesi di uno spostamento della sede a Foggia o in qualsiasi altro luogo.

In un incontro istituzionale tra il commissario della provincia di Foggia, Fabio Costantini, ed il presidente del Parco Nazionale del Gargano, nel quale si è discusso di azioni sinergiche e coordinate per la tutela e valorizzazione del Gargano, si è prospettata la possibilità di un'eventuale apertura nel capoluogo dauno di un ufficio che potrebbe servire anche da info-sportello dell'Ente Parco e non dello spostamento della sua sede.

L’Ente Parco chiarisce altresì che la ex Caserma Sansone, ubicata nella Foresta Umbra, é stata concessa in uso al Parco per la durata di venti anni ed é stata ristrutturata con fondi propri del Parco, per la sua totale e radicale sistemazione, aggiungendo che a breve completerà l'arredo della struttura che prima di allora, quindi, non ha avuto al suo interno alcun mobile di cui potersi appropriate o vandalizzare. Quanto ai locali attualmente in uso dal Parco, sono stati concessi dal 1999 in comodato gratuito da parte del Comune di Monte Sant'Angelo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento