Poliziotti e cani antidroga davanti alle scuole di Foggia: agenti controllano studenti, anche sull'utilizzo della mascherina

Controlli serrati all'ingresso e all'uscita degli studenti. Oltre a verificare la presenza di sostanze stupefacenti le forze dell'ordine hanno verificato il corretto uso delle mascherine. Pattugliato anche il Quartiere Ferrovia

Istituti scolastici di Foggia pattugliati dalle forze dell'ordine con un cane antidroga: è Scuole Sicure, il servizio svolto su tutto il territorio provinciale, finalizzato alla prevenzione e al contrasto allo spaccio di sostanza stupefacenti. Rientra tra le iniziative in materia di sicurezza urbana del ministero dell'Interno ed è stato disposto da un'apposita ordinanza del questore.

Nella giornata di venerdì gli agenti della polizia di Stato della Questura di Foggia e del Reparto prevenzione crimine, i carabinieri e la Guardia di Finanza con l’ausilio di un cane antidroga, oltre a personale della polizia locale, sono tornati davanti agli istituti Poerio, Enaudi, Lanza, Masi, Altamura-Da Vinci, Marconi, Volta, Pacinotti, Notarangelo-Rosati, San Pio X e Bovio, sia all’orario di entrata che all’uscita degli studenti.

Oltre a verificare tramite l’ausilio del cane antidroga l’assenza di sostanze stupefacenti nella zona di pertinenza degli Istituti, gli agenti hanno verificato anche il corretto uso delle mascherine da parte degli studenti.

Nell’orario intermedio le pattuglie hanno svolto un ulteriore servizio di controllo del territorio spostandosi al quartiere Ferrovia. In particolare sono stati effettuati controlli in via Podgora e nelle strade adiacenti, in piazza Vittorio Veneto e in viale XXIV Maggio.

Nel corso dell’attività sono stati controllati 18 veicoli e 88 persone. Sono stati effettuati 6 posti di controllo ed elevate 8 contravvenzioni. Una persona è stata segnalata perché trovata in possesso di sostanza stupefacente per uso personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento