rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Manfredonia

Allerta arancione: scuole chiuse e l'appello: "Fate attenzione e uscite solo se è necessario"

Scuole di ogni ordine e grado chiuse a Manfredonia, San Giovanni Rotondo, Rignano Garganico e Monte Sant'Angelo

Alberi e pali della pubblica illuminazione abbattuti, cartelloni pubblicitari, tegole, ringhiere e cornicioni divelti e spazzati via, massi sradicati dalla montagna. Ieri l'intera Capitanata ha dovuto fare i conti con la violenza del vento, che ha provocato ingenti danni e messo seriamente a rischio l'incolumità delle persone. A Foggia un tabellone pubblicitario è finito su un'autovettura. Motivo, questo, che ha spinto quattro sindaci del Gargano a chiudere le scuole.

"Al fine di tutelare la pubblica e privata incolumità stante l'insorgenza di potenziali situazioni di pericolo", a Manfredonia la commissione straordinaria con i poteri del sindaco ha disposto la chiusura di tutte le istituzioni scolastiche per la giornata di oggi 6 febbraio 2020.

Stessa decisione è stata presa dal sindaco di Monte Sant'Angelo, città maggiormente colpita dall'ondata di maltempo, dal primo cittadino di Rignano Garganico Luigi Di Fiore, che ha invitato la popolazione ad uscire solo se strettamente necessario, e dal sindaco di San Giovanni Rotondo Michele Crisetti, che ha invitato la popolazione a prestare attenzione: "Vi prego di segnalare situazioni di pericolo. Grazie".

L'allerta arancione diramata ieri per forti raffiche di vento, fino alle prossime 15 ore, riguarda l'intera Provincia di Foggia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta arancione: scuole chiuse e l'appello: "Fate attenzione e uscite solo se è necessario"

FoggiaToday è in caricamento