A Foggia riaprono scuole e uffici pubblici, rabbia tra gli studenti

Alla notizia della riapertura degli istituti scolastici si scatenano i giovani utenti della rete. Dai paesi limitrofi saranno in parecchi a non poter raggiungere il capoluogo dauno

Foto di Alessandro De Meo

Il sindaco Gianni Mongelli ha ordinato la riapertura delle scuole e degli uffici pubblici per la giornata di giovedì 9 febbraio. Come deciso anche dai sindaci si San Severo e Cerignola. D

Dall'ufficio stampa del Comune la nota dell'ultim'ora: "Si comunica che le scuole a Foggia giovedì saranno aperte. Nella giornata di domani sarà verificata la possibilità di nuovi provvedimenti in previsione di un peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla notte tra giovedì e venerdì" .

A nulla sono serviti i messaggi degli studenti postati sulla bacheca di Facebook del primo cittadino foggiano e sulla fan page di Foggia Today. Si ritorna tra i banchi quindi.

Eppure nei giorni scorsi Mongelli aveva raggiunto un grado di popolarità tra i giovani, tale che un internauta aveva azzardato, in maniera ironica, un paragone con la popolarità che nutre il cantante di Zocca, Vasco Rossi.

Apprezzamenti che sono durati poco, tant'è che alla notizia della riapertura degli istituti scolastici e degli uffici pubblici, il popolo della rete non ha resistito alla tentazione di esprimere al sindaco il proprio disappunto. Dai paesi limitrofi saranno comunque in parecchi a non poter raggiungere il capoluogo dauno.

Intanto gli studenti si organizzano per provare a convincere il sindaco a tornare sui suoi passi con una pagina creata ad hoc su Facebook.

IL POPOLO DELLA RETE A MONGELLI

"Perché spendere soldi per alimentare i termosifoni delle scuole per un solo giorno dato che per venerdì e sabato è prevista neve e freddo gelido?"

"Chi ci da la certezza che domani nelle scuole ci sarà una temperatura adeguata per sopravvivere nelle aule 5 ore?” 

"Sindaco non mi sembra sensato aprire le scuole se per venerdì è prevista una nuova ondata di neve".

"Sindaco ci vai sempre tu in una scuola a stare 6 ore al ghiaccio, con i termosifoni che magari neanche funzionano".

"Anche se domani non nevica, farà freddo. Quindi scuole chiuse anche domani. Dai Gianni tutta foggia è con te"

"Non ha senso visto che domani e sabato ci saranno nuove ondate di neve".

"Sig. Sindaco la informo che la MIA scuola non è n grado di fornire un riscaldamento adeguato alle temperature fredde e gelide che si stanno affermando in questi giorni...Nonostante la nostra volontà i voler entrare partecipare alle lezione e portare avanti il nostro programma, il freddo nelle classi non credo ci aiuti a farlo quindi mi chiedo il perchè di questa sua scelta...Aspetti fino a Lunedì dove è previsto un aumento delle temperaure più che notevole".

"Sindaco la prego parlo a nome del "Liceo Scientifico G. Marconi" mi sembra una pazzia farci tornare con questo freddo... Le temperature si dovrebbero abbassare ulteriormente e soprattutto nella sede distaccata dell'istituto, dove i termosifoni non funzionano perfettamente, si congela! Quindi la invito a ripensarci e riflettere nuovamente... Inoltre c'è l'aggravante delle persone che vengono da fuori che sono bloccate... Attendo una sua risposta... Grazie!"

"Secondo te perché fino a qualche mese fa siamo scesi in piazza per manifestare? Solo per fare del classico "bordello" foggiano?? No. Quasi tutte le scuole di questa città (se così si può chiamare) hanno una struttura non a norma e impianti antiquati o inefficienti. Prima di dire "domani si va a scuola", fai mettere apposto tutto ciò".

"Signor Sindaco, sono uno dei Rappresentanti del Liceo Classico "V. Lanza". In primo luogo Le volevo chiedere conferma della notizia battuta dal Mattino, circa la riapertura delle scuole di ogni ordine e grado. In secundis, qualora la notizia fosse confermata, volevo sottoporre alla Sua cortese attenzione la situazione dei ragazzi della mia scuola. Infatti, non sono pochi i pendolari che frequentan...o l'istituto, e molti hanno seri problemi a recarsi in sede domani. Faccio particolare riferimento alla situazione di Troia, di Deliceto e di Accadia. noltre, dato il generale abbassamento delle temperature, e preso atto che i termosifoni non sono stati in funzione per lungo tempo, vi è grande preoccupazione relativamente alle condizioni termiche dell'istituto per la giornata di domani. Confidando in una Sua risposta".

"Le scrivo come mamma di uno studente della scuola media "Murialdo" e le chiedo: visto che nell'istituto frequentato da mio figlio mancano le porte alle aule, riusciranno i riscaldamenti a garantire il tepore nell'intera scuola?????? Quando verrà firmata l'autorizzazione al pagamento che sbloccherebbe da parte dell'impresa l'installazione delle porte? Già la situazione è grottesca nei giorni normali con gli insegnanti costretti a sgolarsi e con le classi che svolgono verifiche mentre in quelle accanto c'è l'ora di musica con tanto di diamoniche e triangoli... aggiungiamoci il freddo ed abbiamo completato la settanta!".

"Sarà difficilissimo riuscire a riscaldare gli istituti, visto che sono stati per una settimana non riscaldati..Tra l'altro nella mia scuola (V.Alfieri) riscaldamenti non funzionano proprio...Come faremo??".

Leggi gli altri messaggi CLICCA QUI

 

 

 

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento