rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Scuola 'Leopardi' allagata, l'assessore Bove rassicura: "Interventi programmati, reggente non faccia propaganda"

L'assessore uscente ai Lavori Pubblici sui problemi vissuti dalla scuola elementare foggiana, riportati ieri da Foggiatoday. "Piogge e basse temperature non ci consentono di avviare i lavori"

“I problemi della scuola elementare ‘Leopardi’ sono all’attenzione dell’Amministrazione comunale. E lo sono da tempo, indipendentemente dalla denuncia della reggente dell’istituto, che incidentalmente è anche candidata alle elezioni comunali del prossimo 26 maggio con la coalizione di centrosinistra.  Ne è dimostrazione il fatto che l’intervento sulla guaina della palestra della scuola è stato programmato e finanziato, naturalmente prima delle doglianze che la candidata condisce con la propaganda politica di chi, ovviamente, è a caccia di voti. L’inizio dei lavori, però, non potrà avvenire prima che le temperature siano sufficientemente alte. Perché forse alla candidata del centrosinistra sfugge che l’intervento in questione, per ragioni di carattere tecnico, non può essere effettuato né in presenza di basse temperature né tantomeno di pioggia.  Non c’è nessuna Amministrazione ‘sorda alle legittime richieste’ dell’istituto, dunque. C’è, viceversa, una programmazione che era stata definita, anche dal punto di vista finanziario, ben prima degli strali elettorali e propagandistici della candidata”. Così l'assessore uscente ai Lavori Pubblici e candidato al consiglio comunale di Foggia nella lista di Forza Italia, Antonio Bove, in replica alle doglianze giunte dalla scuola Leopardi (reggente Gabriella Grilli) anche attraverso questa testata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola 'Leopardi' allagata, l'assessore Bove rassicura: "Interventi programmati, reggente non faccia propaganda"

FoggiaToday è in caricamento