rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024

Cgil sotto attacco, telecamere al vaglio della Scientifica: la risposta del sindacato al "manipolo di sobillatori"

E' partito oggi, presso la sede della Camera del Lavoro di via della Repubblica, il tentativo di costruire una rete democratica per poter arginare fenomeni di questo genere

Sono al vaglio della Scientifica le immagini delle telecamere della Camera del Lavoro di Foggia per risalire al responsabile (o ai responsabili) degli atti vandalici compiuti nella notte tra il 29 e il 30 novembre contro i muri della sede della Cgil di via della Repubblica. Dello stesso tenore quelle comparse sulla facciata del liceo Lanza di Piazzale Italia. Secondo Maurizio Carmeno, tra i due episodi ci sarebbe una forte correlazione. "Stiamo parlando di due strutture che svolgono un ruolo di intermediazione sociale fondamentale, di tipo formativo-culturale e il nostro emancipazione, formazione e tutela dei lavoratori".

Non è la prima volta che accade. l sindacato dei lavoratori era finito nel mirino degli irresponsabili esattamente un mese fa quando sulla sede di Borgo Mezzanone comparvero frasi e svastiche inneggianti al Duce (leggi qui). Un episodio analogo era accaduto un paio di volte presso il sindacato di Cerignola. Si è espresso così Pino Gesmundo: "Fatto deplorevole sul piano democratico, la situazione di disagio è profonda, non possiamo permettere a un manipolo di sobillatori di speculare sul disagio delle persone".

Da qui il tentativo, avviato oggi, di costruire una rete democratica per poter arginare fenomeni di questo tipo.

Video popolari

Cgil sotto attacco, telecamere al vaglio della Scientifica: la risposta del sindacato al "manipolo di sobillatori"

FoggiaToday è in caricamento