menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gargano, la terra continua a tremare: scossa di magnitudo 3.2

Dopo quello del 5 marzo scorso, questa mattina alle 7.47 il terremoto è stato avvertito sul promontorio del Gargano con epicentro tra Ischitella e Vico del Gargano. Non si verificano danni a persone o cose

Nel giorno in cui ricorre la festa della donna e anche il martedì grasso, a svegliare gli abitanti del Gargano ci ha pensato un terremoto di magnitudo 3.2 avvenuto alle 7.47 con epicentro tra Ischitella e Vico del Gargano a una profondità di 26,9 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV.

La scossa è stata avvertita anche a Cagnano Varano, Carpino, Mattinata, Peschici, Rodi Garganico e Monte Sant’Angelo. Non si verificano danni a persone o cose. Quello di questa mattina è il secondo terremoto in 4 giorni dopo la scossa di magnitudo 2.8 avvertita il 5 marzo alle 19.44 tra San Marco in Lamis e Rignano Garganico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento