Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Rodi Garganico

Terremoti: torna a tremare la terra sul Gargano. Lievi scosse di magnitudo 2 e 2,8

L'8 luglio la terra ha tremato tra Mattinata e Manfredonia. Il 9, alle 22.38, scossa di magnitudo 2,8 nei comuni di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella e Rodi Garganico. E' il 14esimo evento sismico dal mese di marzo

Torna a tremare la terra sul Gargano. Dopo la leggerissima scossa avvertita dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV l’8 luglio alle 13.16 di magnitudo 2, con epicentro a Mattinata, il 9 luglio, alle 22.38, un’altra scossa di magnitudo 2,8 della Scala Richter ha interessato il Promontorio del Gargano nei comuni di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella e Rodi Garganico.

Il terremoto, di lieve entità, è stato avvertito anche dagli abitanti della zona. Non si verificano danni a persone o cose. L’attività sismica riprende dopo l’ultimo evento registrato lo scorso 19 giugno. Con queste due scosse, dal mese di marzo la terra sul Gargano ha tremato 14 volte.

Quella del 12 aprile resta l’onda sismica più forte, pari a 3,9°.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoti: torna a tremare la terra sul Gargano. Lievi scosse di magnitudo 2 e 2,8

FoggiaToday è in caricamento