Esplode tubo dell'acqua, operaio ferito al viso: paura in via Matteotti

L'incidente è avvenuto poco dopo le 8.30: l'operaio aveva messa in pressione le tubature per testarne la tenuta, quando un dotto non ha retto ed è esploso

Foto Roberto D'Agostino

Ferito al volto per l’esplosione di un tubo dell’acqua. Vittima dell’accaduto è un operaio foggiano che questa mattina stava eseguendo una verifica sulla tenuta delle tubature dell’impianto idrico in via Matteotti, a due passi dalla chiesa di Gesù e Maria. 

L’incidente è avvenuto poco dopo le 8.30: l’operaio aveva messo in pressione le tubature, quando - secondo una prima ricostruzione - un dotto non ha retto ed è esploso. L’uomo, di circa 35 anni, è stato colpito violentemente al viso dall’imbocco del tubo e, per il contraccolpo, ha sbattuto la testa sull’asfalto. Sul posto, gli agenti della Polizia municipale, della polizia e gli ispettori del Dipartimento Prevenzione e Sicurezza della Asl. L’uomo è trasportato urgentemente al pronto soccorso cittadino e poi ricoverato. Le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento