Lunedì, 15 Luglio 2024

Elicottero sorvola Foggia: scoperta piantagione di marijuana durante la perlustrazione dall'alto

C'erano 68 piante in avanzata fase di crescita, alte sino a quasi tre metri e pronte per essere tagliate ed essiccate per la preparazione di dosi di marijuana

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Foggia hanno scoperto una piantagione di canapa indiana coltivata in un’area adiacente alla ferrovia, tra l’ex Consorzio Agrario Provinciale e la stazione, all’esito di attività di perlustrazione del territorio condotta mediante un elicottero del Reparto Operativo Aeronavale di Bari. 

Durante la ricognizione effettuata a terra è stata quindi accertata la presenza di una vegetazione spontanea caratterizzato dalla presenza di una piantagione di canapa indiana, con 68 piante in avanzata fase di crescita, alte sino a quasi tre metri e pronte per essere tagliate ed essiccate per la preparazione di dosi di marijuana.

La piantagione era stata allestita con un sistema di irrigazione abusivo, che negli ultimi tempi, a causa dei problemi idrici che hanno interessato la città, aveva iniziato a funzionare ad intermittenza.

Dalle analisi effettuate ed in ragione del principio attivo di Thc contenuto è emerso che dalle piante sequestrate avrebbero potuto essere ricavate circa 7.500 dosi di marijuana. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia. L’attività di servizio rientra nell’intensificazione dello sforzo operativo nel controllo economico del territorio e nella lotta ai traffici illeciti.

Si parla di

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento