rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Scontri e tafferugli a Nocera: revocata la misura cautelare ad altri due tifosi del Foggia

Il Tribunale della Libertà di Salerno ha revocato la misura dell'obbligo di dimora a cui erano stati sottoposti due ragazzi appartenenti alla tifoseria foggiana. L'avv. Maizzi: "Provvedimenti che restituiscono dignità ai miei assistiti"

Scontri prima della gara Nocerina-Foggia: il Tribunale della Libertà di Salerno, in accoglimento dell'istanza di riesame, ha revocato la misura cautelare dell'obbligo di dimora a cui erano sottoposti due ragazzi - P.M. e O.D. - appartenenti alla tifoseria foggiana.

Il Collegio campano – precisa l'avvocato Vincenzo Maizzi – dopo aver attentamente valutato le doglianze difensive ha annullato l'ordinanza cautelare emessa dal Gip di Nocera Inferiore per totale carenza dei gravi indizi di colpevolezza”.

Questo provvedimento – continua il legale – segue di poche settimane l'ordinanza di revoca dell'obbligo di dimora, emessa dal Gip di Nocera Inferiore, nei confronti di altri due indagati (M.M. e G.M.) anche essi ingiustamente coinvolti nella vicenda. Questi provvedimenti – conclude l'avv. Maizzi – restituiscono dignità ai miei assistiti nonché una rappresentazione più fedele degli accadimenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri e tafferugli a Nocera: revocata la misura cautelare ad altri due tifosi del Foggia

FoggiaToday è in caricamento