Disordini allo Zac: cariche di alleggerimento e lacrimogeni per disperdere violenti, tifosi del Cerignola colpiti da oggetti

Dispersi dai lacrimogeni e dalle cariche di alleggerimento della polizia alcuni tifosi del Foggia. Colpiti dal lancio di oggetti e feriti leggermente sugli spalti due tifosi dell'Audace Cerignola

Foto di repertorio

Tensione dentro e fuori lo stadio Zaccheria al termine dell'incontro del campionato di Serie D vinto dal Foggia grazie a una doppietta di Gerbaudo.

La polizia si è vista costretta a compiere alcune cariche di alleggerimento e a lanciare dei lacrimogeni per disperedere un gruppetto di tifosi rossoneri che hanno cominciato a lanciare sassi all'indirizzo degli agenti.

I disordini per fortuna sono durati pochissimi minuti. Due tifosi dell'Audace Cerignola sono stati leggermente feriti dal lancio di oggetti sugli spalti, dove non sono mancati momenti di tensione tra le due tifoserie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento