Cronaca Manfredonia

Che fine ha fatto Tommaso Mangini?

Il ragazzo di Manfredonia che gestisce l’Antico Mugnale ha il cellulare staccato. La sua auto sarebbe stata avvistata ieri sera. Se ne sta occupando anche ‘Chi l’ha visto’

++ TOMMASO MANGINI È STATO RITROVATO ++

Anche chi il programma di Rai 3 ‘Chi l’ha visto’ si sta occupando del caso di Tommaso Mangini, il 34enne scomparso nel tardo pomeriggio del 5 febbraio da Manfredonia, città dove vive con i genitori e da pochi mesi gestisce insieme alla compagna l’Antico Mugnale, un ristorante-pizzeria di via San Lorenzo.

Tommaso è uscito di casa intorno alle 18.30 dicendo alla madre che andava a fare quale commissione. E’ salito a bordo della sua Mercedes Classe A nera targata DT598MV e non vi ha fatto più ritorno. Ieri sera l’auto sarebbe stata avvistata nel capoluogo dauno, mentre il giorno prima, nella notte tra il 5 e il 6 febbraio, Tommaso era stato fermato per un controllo dai carabinieri a San Giovanni Rotondo.

Il cellulare del giovane ristoratore risulta staccato. Al momento della scomparsa indossava un cappello di lana scuro, un giubbotto scuro con pelliccia intorno al cappuccio, pantaloni scuri e borsello grigio. Tra i segni particolari, ha una fata tatuata sulla schiena e uno scorpione sull’avambraccio destro.

Il manfredoniano non ha alcun precedente con la giustizia ed è un bravo ragazzo, nulla avrebbe mai fatto pensare che si sarebbe allontanato o cacciato nei guai. Nell’incertezza generale, quindi, non vi sarebbe una motivazione plausibile, tale da poter giustificare, al momento, un suo allontanamento. Per la famiglia e per la fidanzata sono ore di angoscia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che fine ha fatto Tommaso Mangini?

FoggiaToday è in caricamento