Cronaca

Esce per andare a cena e scompare nel nulla (manca da 7 giorni): è mistero sulle sorti di Michele, diverse le ipotesi

Pietro Michele Mastromatteo, 46 anni di Peschici, è uscito di casa (dove ha lasciato il cellulare) per andare a cena con un amico. Nominati i legali di fiducia Giuseppe Falcone e Fiorella Trocano

Michele Mastromatteo

Proseguono senza sosta da parte dei carabinieri del comando provinciale di Foggia, con l'ausilio dei Cinofili e Cacciatori di Puglia, le ricerche di Pietro Michele Mastromatteo, il 46enne di Peschici scomparso nel nulla la sera di venerdì 25 settembre.

Al setaccio le zone più impervie dei comuni del Gargano. Per ora gli inquirenti non escludono alcuna pista: il fatto che Mastromatteo abbia lasciato il cellulare in casa potrebbe far pensare ad un allontanamento volontario, ma le indagini si starebbero indirizzando su altro.

La sera della scomparsa l'uomo è uscito di casa per andare a cena fuori con un amico: "Rimane ancora da accertare dove si sia recato e se abbia realmente lasciato Peschici quella sera" spiegano gli avvocati Giuseppe Falcone e Fiorella Trocano, legali di fiducia dei genitori della persona scomparsa, Tommaso e Donata Mastromatteo, disperati per l'accaduto.

"Diverse sono le ipotesi, ma certezze non esistono. L’appello rivolto a chiunque è di dare qualsiasi notizia che possa essere utile ai fini del ritrovamento del Mastromatteo" aggiungono Falcone e Trocano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce per andare a cena e scompare nel nulla (manca da 7 giorni): è mistero sulle sorti di Michele, diverse le ipotesi

FoggiaToday è in caricamento