Brutta avventura a Foggia: donna pedinata e scippata sotto casa

I due hanno atteso che la donna parcheggiasse l'auto per aprire la portiera e 'soffiarle' la borsa con tutto il suo contenuto: documenti, portafogli con poche decine di euro e chiavi di casa. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Brutta avventura per una donna di 54 anni, di Foggia, vittima di uno scippo, mentre era sola a bordo della propria auto. I ladri che le hanno sfilato la borsa, non le hanno lasciato il tempo di capire cosa stesse per accadere. Il fatto è accaduto intorno alla mezzanotte di ieri in via Calvanese.

LA TESTIMONIANZA: "DONNE, PRESTATE ATTENZIONE!"

Secondo quanto dichiarato dalla vittima in sede di denuncia, due persone a bordo di uno scooter l’hanno affiancata mentre stava rincasando. I due hanno atteso che la malcapitata parcheggiasse l’auto e aprisse la portiera, per poi ‘soffiarle’ la borsa al cui interno c'erano documenti, il portafogli con poche decine di euro e le chiavi di casa. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia.

Purtroppo non è il primo caso che si verifica in città. Un episodio analogo si verificò nel dicembre 2015, quando in via Graziani due soggetti a bordo di uno scooter pedinarono, strattonarono e scipparono una signora che stava rientrando a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento