menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ambulanze rischiano di fermarsi. Il COTES: “Asl non corrisponde spettanze dovute”

Il 9 incontro in Prefettura tra le parti. Dichiarato lo stato di agitazione sulle postazioni del 118, per mancanza di fondi, per il personale e per il carburante

“Da aprile la Asl Foggia non corrisponde le spettanza dovute”. Così il Coordinamento Territoriale Emergenza Sanitaria delle associazioni di volontariato 118 della provincia di Foggia, che in rappresentanza di Misericordia di Lucera e Orta Nova, dell’associazione TUR-27 di Troia, degli Amici Volontari di Anzano, della Croce Ble di Candela, del Paerc di Cerignola, dell’AVM Margherita di Savoia, dell’OES di Foggia e dell’Associazione San Pio di San Giovanni Rotondo, ha dichiarato lo stato di agitazione sulle postazioni del 118, per mancanza di fondi.

Da settimane i rappresentanti del COTES cercano risposte dai funzionari della ASL FG, tant’è che è stato necessario chiedere l’intervento del Prefetto – che si sarebbe attivato tempestivamente convocando le parti ad un tavolo che si terrà mercoledì 9 ore 11:30. “Le associazioni di volontariato da mesi anticipano i costi relativi al carburante e al personale”.

Le associazioni di volontariato fanno presente che potrebbero esserci interruzioni di servizio, da lunedì 7 su tutte le postazioni 118 gestite dal volontariato, causa mancanza carburante, in relazione al mancato credito delle stazioni di servizio fornitrici. Criticità che si ripercuotono sulla collettività, essendo un servizio di pubblica utilità.

E fanno sapere che si adopereranno in tutti i modi, per evitare possibili disservizi, garantendo fin che riescono, ad alimentare il sistema, attingendo dai conti personali dei soci, quanto necessario almeno per la prossima settimana. “Le ambulanze saranno costrette a fermarsi qualora la situazione restasse invariata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento