Concorso in estorsione con metodo mafioso: decorrono i termini, scarcerato Trisciuoglio

Tornano liberi anche il figlio Giuseppe e i fratelli Alessandro e Mario Lanza. Nel 2013 furono processati con rito abbreviato per estorsione con l’aggravante del metodo mafioso

Palazzo di Giustizia

Decorrenza dei termini di custodia cautelare preventiva: per questo motivo quattro pregiudicati foggiani del clan Trisciuoglio, tra cui il boss Federico, sono stati scarcerati. Con lui anche il figlio Giuseppe e i fratelli Alessandro e Mario Lanza che nell’aprile 2012 furono arrestati con l’accusa d’estorsione nei confronti del Comune di Foggia e dell’Ex Amica Spa e poi processati con rito abbreviato poco meno di un anno dopo per lo stesso reato ma con l’aggravante del metodo mafioso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel giorno dell’arrivo a Foggia della Commissione Parlamentare Antimafia, nel corso delle audizioni, il presidente Rosy Bindi ha commentato la scarcerazione all’Ansa: “Ci rammarichiamo, ma è evidente che la scarcerazione di quattro elementi pericolosi è legata alla responsabilità della magistratura giudicante”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento