Venerdì, 29 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Stazione / Viale XXIV Maggio

Aggredì passante e accoltellò 36enne sul viale della Stazione: scarcerato

Due settimane fa aveva picchiato un ragazzino vicino la stazione ferroviaria di Foggia portandogli via 15 euro

Pochi giorni fa aggredì un passante e qualche minuto dopo, nei pressi di un bar del viale della stazione, accoltellò alla schiena un 36enne per uno sguardo di troppo. Arrestato dagli agenti della Polfer con l’accusa di tentata rapina e lesioni, ha ottenuto i domiciliari dal Gip, ma ora è stato rimesso in libertà con obbligo di firma perché i familiari – stando a quanto pubblicato questa mattina sul portale de La Gazzetta del Mezzogiorno.it – si sarebbero rifiutati di trattenerlo in casa. Per questo motivo, Antonio Antonacci, 23enne originario di Troia, è stato rimesso in libertà con obbligo di firma in Questura.

Negli ultimi due mesi il ragazzo è stato arrestato altre due volte. Verso la fine di aprile per essere evaso da un centro dove si trovava per una rapina compiuta nelle Marche, mentre agli inizi di maggio per aver picchiato un ragazzino rubandogli 15 euro alla Stazione. Per questo motivo l’imputato – come riportato sulla Gazzetta del Mezzogiorno.it - fu condannato a 14 mesi, ma rimesso in libertà con obbligo di firma in questura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredì passante e accoltellò 36enne sul viale della Stazione: scarcerato

FoggiaToday è in caricamento