Arrestato e in 24 ore riemesso in libertà Marco Raduano: dal carcere al divieto di avvicinamento

Il gip, infatti, avrebbe accolto l’istanza di scarcerazione dell’uomo, che dovrà attenersi però al divieto di avvicinamento alle persone offese

Immagine di repertorio

Torna in libertà, in meno di 24 ore, il viestano Marco Raduano, arrestato dai carabinieri su ordinanza di custodia cautelare per il reato di atti persecutori nei confronti di 3-4 soggetti garganici, alcuni dei quali considerati vicini al rivale Girolamo Perna. Il gip, infatti, avrebbe accolto l’istanza di scarcerazione dell’uomo, che dovrà attenersi però al divieto di avvicinamento alle persone offese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento