Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Sbarco di droga sul Gargano, trovata marijuana su natante greco

L'imbarcazione greca è stata trovata incagliata in zona di Chianca Masitto. Non si registrano dispersi in mare

Manfredonia, Capitaneria di Porto

Gli uomini della Guardia costiera e quelli delle Fiamme Gialle, questa mattina hanno effettuato una nuova ispezione sul relitto dell’imbarcazione che si è spiaggiata sul Gargano e a bordo del quale sono stati trovati 400 grammi di marijuana. Sul natante è salito anche un cane antidroga.

I fatti risalgono ai giorni scorsi quando, tramite il numero blu 1530, un cittadino ha segnalato alla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia la presenza di un natante da diporto semi affondato e incagliato nella zona di Chianca Masitto, con evidenti squarci sulla chiglia.

MANFREDONIA, SBARCO DI DROGA: TRE ARRESTI

La Guardia costiera ha quindi cominciato le ricerche in mare, che però hanno dato esito negativo su eventuali dispersi. Le operazioni per questo sono state sospese. Contestualmente, insieme alla Gdf, sono cominciati gli accertamenti sull’Olympic Hermes 9.00 costruito in Grecia e con bandiera di cortesia greca, ormai quasi distrutto dalla violenza del mare.

Il ritrovamento dello stupefacente "è il segno tangibile - sottolineano alla Guardia costiera - di un probabile cospicuo sbarco di tali sostanze trasportate via mare". Le indagini, coordinate dalla Procura di Foggia, proseguono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarco di droga sul Gargano, trovata marijuana su natante greco

FoggiaToday è in caricamento