Migranti sbarcano sulle coste del Gargano, presi i tre presunti scafisti

A bordo di una barca a vela c'erano 64 migranti maschi. Presi i tre presunti scafisti ucraini che stavano scappando via

Foto d'archivio

Sono stati sottoposti a fermo i tre presunti scafisti di nazionalità ucraina che avrebbero trasportato e fatto sbarcare 64 migranti in località Pugnochiuso a Vieste. Sono stati intercettati dalla Guardia Costiera a tre miglia al largo di Pugnochiuso mentre si allontanavano a bordo della barca a vela. Subito dopo sono intervenuti i militari della Guardia di Finanza e dei carabinieri

I migranti, tutti maschi e alcuni dei quali minorenni, sono stati trasferiti in una struttura messa a disposizione dal Comune di Vieste per essere rifocillati e per le rituali procedure di identificazione.  Dall'inizio dell'anno, le unità aeronavali della Guardia di Finanza di Puglia hanno fermato 31 imbarcazioni dirette verso le coste pugliesi, arrestando 34 scafisti stranieri e identificando 1.938 migranti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento