rotate-mobile
Cronaca

Panico sui mezzi Ataf, doppia sassaiola nel giro di pochissimi minuti: c'è un ferito. "Non possiamo aspettare che ci scappi il morto"

E' accaduto ieri sera. A darne notizia è la stessa azienda di trasporto pubblico locale. Balordi hanno preso a sassate prima la linea 6, poi quella Asi. Ferito un passeggero. Amaro lo sfogo del cda

Una doppia sassaiola a distanza di pochissimi minuti, due autobus danneggiati e un passeggero ferito: è il triste bilancio di quanto accaduto ieri sera a Foggia ai danni di mezzi dell’Ataf. “Episodi che ormai si susseguono con una frequenza allarmante e che mettono a rischio il personale dell’azienda di trasporti e gli utenti” denunciano da via Motta della Regina.

Stando alla ricostruzione dell’azienda, “il primo atto criminale si è verificato alle 20,40 di ieri sera, quando balordi hanno preso a sassate la linea 6, mentre transitava in viale Candelaro, nell’incrocio che precede via Lucera, lato Circoscrizione.  Dieci minuti più tardi, nello stesso punto, i sassi sono stati lanciati all’indirizzo della linea Asi, l’autobus che conduce alla zona industriale di Foggia: in quest’ultima occasione è rimasto lievemente ferito nella sassaiola un passeggero, dipendente della ‘Leonardo’, il quale ha preferito non ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto soccorso.

Amaro lo sfogo del Cda dell’azienda: “La situazione è diventata ormai intollerabile, non possiamo attendere che ci scappi il morto”. “Rinnoviamo l’appello alle Forze dell’Ordine, affinchè rafforzino ulteriormente i controlli per individuare i responsabili e punirli. Invito che estendiamo anche ai cittadini – dicono sempre dall’azienda -: chi dovesse trovarsi testimone di simili atti di violenza, allerti immediatamente polizia e carabinieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico sui mezzi Ataf, doppia sassaiola nel giro di pochissimi minuti: c'è un ferito. "Non possiamo aspettare che ci scappi il morto"

FoggiaToday è in caricamento